METODI DI CALCOLO UTILIZZATI

I metodi di calcolo implementati in AZTEC Rock (Software Caduta Massi) sono i seguenti:

Analisi su modelli piani e spaziali
Masso come punto materiale (considerando il moto del suo baricentro)
Analisi deterministica e/o probabilistica (basata sulla generazione dei numeri casuali, Metodo Montecarlo)
Variazione, per l'analisi probabilistica, dei coefficienti di restituzione, dell'angolo di attrito masso-versante, della posizione e della velocità di partenza
Per il modello spaziale e' prevista una fase di generazione della superficie topografica con la triangolazione (Metodo Delaunay)

DATI DI INPUT

Modello Piano:
- il pendio puo' essere definito da una serie di punti importando i dati anche da file TXT o DXF
- materiale definibile per ogni tratto del profilo topografico
Modello spaziale: - il pendio puo' essere definito con un piano quotato e/o con curve di livello importando i dati da file formato TXT, DTM o DXF
- materiale definibile attraverso poligoni in pianta
- area posizione di distacco, definibile come poligono o come griglia, caratterizzato da un masso di progetto, velocita' iniziale e numero di traiettorie da analizzare
- barriere paramassi caratterizzate da altezza, inclinazione, resistenza e coefficiente di restituzione

RISULTATI

Ad analisi conclusa AZTEC Rock (Software Caduta Massi) consente la visualizzazione di tutti i risultati:
Numero di traiettorie analizzate
Distanza minima e massima percorsa
Velocita' e altezza massima raggiunta
Per ogni traiettoria:
- tempo di percorrenza
- distanza percorsa
- coordinate dei punti di rimbalzo e rotolamento sul pendio
- velocita' di impatto e rimbalzo
Visualizzazione dei diagrammi sulle velocita', altezze, energia cinetica e potenziale misurate (diagrammi a istogrammi o linee per il modello piano, a mappa di colori per il modello spaziale)
Energia e velocita' di impatto sulle barriere paramassi e fattori di sicurezza delle opere di difesa
Ogni disegno visualizzato può essere stampato su qualsiasi dispositivo gestito da Windows®. La gestione della stampa avviene mediante funzione di anteprima o impaginazione.
E' anche possibile l'esportazione in formato DXF, BMP, WMF e JPG.
Genera una accurata relazione in formato RTF personalizzabile che permette di selezionare a monte i moduli da generare, il formato della relazione, etc.
Il programma è dotato di help sensibile al contesto e di manuale in formato PDF.

NOVITA' INTRODOTTE NELL'AGGIORNAMENTO

E' possibile definire, all'interno dello stesso modello, piu' zone di distacco dei massi;
L'area di distacco può essere definita sia come griglia che come poligono;
Condizioni iniziali di partenza definibili in modo ancora più' generico (velocita' iniziale e finale, angolo che forma il vettore nel piano XY e angolo che forma il vettore velocita' rispetto all'asse Z);
Caratteristiche masso definibile per ogni zona di distacco;
Importazione file in formato DTM;
Potenziata la procedura di importazione da file DXF. Dal DXF e' possibile leggere piu' dati contemporaneamente (piano quotato, curve di livello, zone di distacco ed i poligoni che contornano le aree di materiale);
Aggiunte opzioni per il calcolo probabilistico delle traiettorie (possibilita' di far variare sia la posizione di partenza sia la velocita');
Introdotto fattore di sicurezza per la verifica delle barriere paramassi;
Nuova definizione delle sezioni di campionatura;
Nuova gestione grafica dei risultati;
Nuovo formato di stampa della relazione di calcolo;
Nuovo ambiente ed interfaccia;
Versione a 32 e 64 bit.

Promo del periodo
€ 841,50 € 990,00

Prezzo Clienti
€ 742,50 € 990,00

Prezzo Giovani Professionisti
€ 693,00 € 990,00



Aztec Informatica s.r.l. per offrire i propri servizi utilizza cookies, navigando sul sito ne autorizzi l'uso. Informazioni CHIUDI